Tag Archive: Poesia

Rimembranza – traduzione da Free Paly!

by

[Mentre mi tengo lontano da WordPress per cucire e scucire le mie voragini personali, cerco in rete notizie e informazioni su quello che accade in un posto in cui ogni brandello di alibi… Continua a leggere

Recensione a Poetella, Amori Amari

by

Parlare d’amore è una delle attività principali di WordPress. Almeno, in Italia. Un po’ dipende dal forte bacino di utenza femminile che mi pare di avere osservato, non nel senso che l’inclinazione femminile… Continua a leggere

Morte per mal di stomaco

by

[Nota: Aulo Persio Flacco, satirico latino, muore a ventotto anni per “una malattia dello stomaco”. In realtà le circostanze della morte sono misteriose, e la morte per mal di stomaco è una beffa… Continua a leggere

Sonetto scaudato*

by

*sia la forma metrica che il nome della forma metrica sono un’invenzione del cactus. Scivola come pioggia nei tombini, come acino d’uva fra le dita, come voce fraintesa, come vita spesa a contare… Continua a leggere

Poker di blog

by

Siccome in questi giorni non ho fiato per inventarmi nulla, pubblicizzo chi ne ha. Leggete questi quattro blog (lascio fuori i colleghi Discutibili e le persone che hanno scritto ripetutamente per noi, come… Continua a leggere

Voglio bene agli stupidi

by

Voglio bene agli stupidi, ai fragili, ai malati, voglio bene agli incerti, ai rifiutati, a quelli che non sono cibo per automobili, voglio bene agli sporchi, amo gli ignobili, i truffatori, i ladri,… Continua a leggere

[Scrive per noi] Fragilità – Lilasmile – Porzione

by

Il camice camicia, carta bianca avanza prende spazio la mente, pigia e si attende la prossima esplosione dentro la sala il film in proiezione pura finzione e il movimento manca l’aspetto umano nel… Continua a leggere

Quattro poesie deformi

by

(Caution: blasphemy) Queste sono quattro poesie che ho scritto immaginando un amore finito male tra un uomo e una donna. Ho pensato che le cose riuscite male mi fanno venire in mente le… Continua a leggere

Maestri

by

Ai miei maestri. Di mio padre non scrivo, ne ho già scritto molto, e poi mi sento l’alito di Recalcati sul collo, e puzza di discorsi già sentiti. Scrivo prima di tutto di… Continua a leggere

A Francesco Vitellini

by

Chiama l’anice assenzio la tua voce e cerca nel disegno della nebbia motivi antichi o nuovi, mentre tace di Milano la rabbia. Non hai mani che per le tasche, eppure in qualche modo… Continua a leggere

3 poesie

by

Hugo von Hoffmansthal – Die Beide Sie trug den Becher in der Hand- Ihr Kind und Mund glich seinem Rand-, So leich und sicher war ihr Gang, Kein Tropfen aud dem Becher sprang.… Continua a leggere

Ottobrata di rose di maggio

by

– Ora può anche, egoisticamente, piovere – dice la vicina mentre entriamo insieme nel condominio. – E lo farà, dico io, a giudicare dal cielo. Ha iniziato anche a far freddo. – Dalle mie parti,… Continua a leggere

Post di scuse

by

In una risposta scritta troppo frettolosamente a un commento ho definito “passabile” la traduzione online di una bella poesia di Mark Strand che si chiama The Untelling, fatta da Alessandro Pancirolli. Non so… Continua a leggere

Mark Strand – un poeta

by

Mi fanno notare dalla redazione che la sezione Terza Pagina langue, in effetti ci siamo fatti prendere dalla furia del tema bisettimanale dedicato ai social, uno dei più stimolanti dall’apertura di questo blog.… Continua a leggere

Lettera aperta, lettera morta

by

(Ovvero una storia in libera citazione) Quando penso che morire lentamente è un modo di vivere, un modo di scegliere, di rinunciare, ma non di certo di dare il cuore, allora – caro… Continua a leggere

Fine vita – Masticone

by

Quando la vidi agonizzare entrai nel panico. Prendeva aria con sempre più fatica e le pause tra un respiro e l’altro diventavano ogni volta più lunghe. Il dottore di guardia che mio fratello… Continua a leggere

Il destino dei traditori

by

Se avessi avuto davvero gli attributi avrei seguito il cuore e mi sarei iscritto alla facoltà di storia. Come tutti i coglioni che si rispettano a volte metto la testa dove non dovrebbe… Continua a leggere

TotoNobel un po’ pop

by

Visto che pochi – e non di certo io – sono in grado di parlare di letteratura in senso stretto, opterò per parlarvi di letteratura in senso lato, cioè degli annessi e connessi… Continua a leggere

Sfida

by

Francesco Vitellini a questo punto Mi pare non si possa più evitare, Come il corso che chiama il fiume al mare O idea voce su voce al contrappunto. Mi pare non si possa… Continua a leggere

Duetto in rima

by

Ieri è successa una cosa divertente, della quale pochi si sono accorti perché si è svolta nei commenti all’oramai famigerato Dimmerda #2, del quale già avevo parlato a proposito di poesia ed emozioni.… Continua a leggere

Intesomale legge e commenta Massimo Botturi

by

Ecco. Volete sentire come scrive un poeta vero che ho scoperto su WordPress, così finalmente si capisce che non ho solo idiosincrasie, ma anche amori? Questo signore qua si chiama Massimo Botturi, e… Continua a leggere