Archivio dell'autore

il calciomercato de noantri – redpoz: Quel che i soldi non possono comprare

di

aka: Di aspettative, limiti e realtà. aka: Post d’agosto. Come il calciomercato. La stagione estiva, ed il calciomercato in particolare, pongono l’uomo medio (e, forse proprio in quanto “uomo medio”, appassionato di calcio)… Continua a leggere

Live music

di

Come qualcuno forse saprà, il mese scorso sono stato a Londra. Ma questa è una notizia di nessuna importanza. Quel che è più importante, è che durante il mio soggiorno ho avuto il… Continua a leggere

All in

di

Giorni fa, prima del referendum in Grecia, stavo lavorando a questo post che non poi fatto in tempo a pubblicare.Alla luce dei recenti dati sul negoziato, mi pare ancora attuale e ve lo… Continua a leggere

I sei sensi e gli strani scherzi della cultura

di

Alcuni mesi fa, all’interno dei nostri “temi non-settimanali”, lanciammo come discutibili la discussione su “i sei sensi” e in quell’occasone scrissi un post nel quale lamentavo l’impossibilità di descrivere, se non in maniera… Continua a leggere

White diaspora

di

Si autodefiniscono “ex- Sudafricani“, sono bianchi (afrikaner) emigrati dal Sud Africa in tutto il mondo “occidentale” dopo la fine dell’apartheid e la vittoria di Nelson Mandela alle elezioni del 1994: principalmente in Israele,… Continua a leggere

Visto che ci siamo, nonostante tutto

di

Non avevo programmato un post per la maturità di oggi. Ma, visto che ci siamo, con la scelta di Calvino per la prima prova, colgo l’occasione per spendere due parole. Non sulla maturità… Continua a leggere

Slogan

di

Un paio di giorni fa, la sera della notizia dell’aggressione ad un capotreno milanese da parte di un paio di membri di una gang latinoamericana a Milano,una giornalista del Sole 24 Ore commentava… Continua a leggere

Soldati di latta

di

Scopro dal sito Fotografia Magazine un bel progetto fotografico di Simon Brann Thorpe, intitolato “Toy soldiers“, soldatini giocattolo. Brann Thorpe è un giovane fotografo e oltre a questo, di lui si scopre poco… Continua a leggere

Iran, cartoon

di

Dell’Iran si possono sempre dire parecchie cose, molte delle quali negative. Sarà che io cerco sempre di andare per la mia strada, ma dell’Iran mi piace di più dire le cose positive. Perché… Continua a leggere

Di elezioni: No way, Bernie!

di

Terza tappa nel lungo viaggio d’avvicinamento alle presidenziali USA del 2016. Dopo l’estrema destra dei Paul, passiamo ora all’estremo opposto…. Bernie’s on the run… Mentre la senatrice Elizabeth Warren dichiara che non correrà… Continua a leggere

Di elezioni: Ron, Rand & Paul

di

Secondo post sulla lunga campagna di avvicinamento alle elezioni presidenziali di USA 2016, potrebbe quasi diventare una rubrica… Stavolta vorrei spendere qualche parola su Rand, figlio di Ron, Paul. Rand Paul è il… Continua a leggere

H42O

di

[leggasi H42O] Qualche settimana fa si è corsa la Maratona di Parigi. In sé, non un evento sportivo eccezionale. Ciònonostante, v’è stato un fatto che avrebbe potuto (e dovuto) diventare un evento (mediatico?… Continua a leggere

Nepal, terremoto: divinità senza casa

di

Originally posted on Crespi Enrico from Nepal (and Asia):
Oltre 1000 ingegneri della Nepal Engineers Association stanno valutando la situazione del patrimonio urbanistico di Kathmandu. Su un totale di circa 600.000 abitazioni nella…

Dotti, medici e sapienti

di

In queste ore, sto imparando qualcosa. Quacosa di umano, umanissimo. Questo, per girare in positivo gli eventi delle ultime ore. Ore in cui sto imparando come si devono sentire esattamente gli amici medici… Continua a leggere

Nepal: seconda notte all’aperto

di

Originally posted on Crespi Enrico from Nepal (and Asia):
Il grande prato di Thundikel pieno di gente avvolta in coperte e saccoapelo, tende improvvisate riempono lo stadio Dasrath; ogni pazio aperto comprese i…

Di elezioni: e se Hillary….

di

Da qualche tempo, sul mio blog, ho in piedi una pagina che è poco più di un gioco intitolata “ordinare il mondo”, nella quale mi diverto a creare dicotomie più o meno serie,… Continua a leggere

Don’t think I’ve forgotten

di

Non pensare me ne sia dimenticato Il titolo già direbbe tutto quel che c’è da sapere su questo film: non pensare che abbia dimenticato. Una riscoperta. Una storia alternativa della Cambogia. Una storia… Continua a leggere

Phnom Penh calling

di

“I Khmer Rossi hanno lanciato un’offensiva su Phnom Penh, l’Agenzia France-Presse riporta di infiltrazioni nel quartiere di Toul-Kork, nel nord-ovest della città, provocando il panico” – Le Monde, 16 aprile 1975. Archivio storico… Continua a leggere

Come un pugno

di

Ci prese come un pugno, ci gelò di sconforto.. Sono veramente bloccato, mentre cerco di scrivere queste parole. E lo so che, in buona parte, potrebbe essere solo retorica. Ma il senso psicologico… Continua a leggere

Di elezioni: quella cosa sporca che ci ostiniamo a chiamare democrazia

di

It’s a kind of funny story, viene da pensare leggendo i risultati delle elezioni presidenziali in Nigeria. Un ex dittatore militare vince le elezioni contro il presidente uscente ed il suo partito, che… Continua a leggere

L’incompetenza come sistema di redistribuzione della ricchezza

di

Rispondendo ironicamente ad un commento a un mio recente post, ho scritto che in Italia dovremmo creare 60 milioni di post in consigli d’amministrazione vari (statali, parastatali, di associazioni…). Così tutti avrebbero un… Continua a leggere