Iran, cartoon

Dell’Iran si possono sempre dire parecchie cose, molte delle quali negative.
Sarà che io cerco sempre di andare per la mia strada, ma dell’Iran mi piace di più dire le cose positive. Perché a parlarne male si fa sempre in tempo; perché a parlarne sempre male è una menzogna.

Allora, stavolta IranCartoonvi sottopongo questa manifestazione denominata IranCartoon, che quest’anno ha lanciato un concorso (ed esposizione) di vignette satiriche… sull’ISIS. Da quanto si apprende sul sito, parrebbe essere almeno la seconda edizione, dopo quella del 2014.

Superfluo dire che l’idea è veramente simpatica, anche se a volte strumentalizzata dagli organizzatori (qualche “stoccata” agli USA e Israele, diciamo, confesso -per dirla tutta- di non sapere neanche da chi sia organizzato e/o sponsorizzato questo evento). Probabilmente, un buon modo per rispondere degnamente alla propaganda dell’ISIS.
Un modo di essere, a loro modo, Charlie.

Interessante anche notare, come riporta Repubblica.it, come alcuni partecipanti al concorso abbiano dovuto usare nomi falsi, per la paura di ritorsioni