Monthly Archive: febbraio, 2014

sono stato a casa dell’ultimo discutibile baluardo comunista della storia

by

Ma non vi dirò mai chi è. Vi farò solo un po’ di folkloristica invidia.

benvenuti al dipartimento di fisica dell’università dell’urbe

by

DE LA HERBA BONA

by

Nel mentre un faggiottino grillava in fronte a lo sole colante teso a niscondersi indietro de la collina, un marmocchietto da l’occhio faino  appropinquatomi cenno di saluto a meco volge. “Felice giornata, Maestro”,… Continua a leggere

silenzi

by

Silenzio. Silenzio. Silenzio. Mi trovo in una piccola comunità a XXX. Perché sono giorni che non scrivo? La risposta è che non posso scrivere. Meglio: non posso scrivere, per mia scelta, ciò che… Continua a leggere

Aeroporto: Partenze. Il “Sabato del villaggio”… del viaggiatore.

by

L’Ala Destra

by

Quell’anno non è andata poi così male, abbiamo vinto la coppa, ma non è della finale che voglio parlare. E nemmeno della coppa. Perché oltre alla coppa c’era anche il campionato a gironi,… Continua a leggere

Editoria, qualche numero

by

Estrapolo dai dati del rapporto AIE dell’ottobre 2013, e diffondo, così ci si fa un’idea. In Italia nel 2012 c’erano 5074 case editrici. I comuni d’Italia sono 8058. Più di una casa editrice… Continua a leggere

io sono di sinistra – ovvero: la lucidità de “il male”

by

Chi si ricorda di quando Ugo Tognazzi fu per un giorno il capo delle Brigate Rosse?

La gente ama la merda

by

Il fatto è che la merda, in fin dei conti, è l’unica cosa che durante la vita non ci abbandona mai. Ci accompagna fedele e silenziosa fino al nostro trapasso e solo in… Continua a leggere

[Scrive per noi] Fragilità – Aida

by

Per me la fragilità ha due facce: apparenza e consistenza. Ha due facce, l’uomo le usa entrambe e sa usarle; a volte, ne è costretto. Vedete, c’è una fragilità apparente che non so… Continua a leggere

Fragilità – Bleachedgirl – Quando il mondo è una camera da letto

by

“A cosa stai pensando, piccola?” “Come mi hai chiamato, scusa?” e quasi mi strozzo col caffè. “Piccola… Beh?” “Mio dio. Certi vezzeggiativi lasciamoli in camera da letto” “Il mondo per me è una… Continua a leggere

Milano. Se sfila. Ovunque.

by

Rimorchiare con la chitarra: consigli

by

Come corteggiare biecamente una malcapitata quando avete in mano una chitarra, spacciandovi per musicista. Ecco alcuni consigli. Evitare dove possibile il barré. È un virtuosismo che annoia. Nella pesca a strascico, le cose… Continua a leggere

placcare- quella voglia di contatto

by

Non posso continuare ad arrivare a metà settimana così. Non posso. Cioè, è bello, mi piace. Ma non posso. Non posso arrivare al mercoledì con questo bisogno viscerale di andare a rugby. Che,… Continua a leggere

La Violenza Blu

by

La donna ha il viso arrossato, occhi azzurri, capelli rossi con la ricrescita, indossa una giacca da sci, dei jeans scuri, stivali. Dorme dentro al Burger King della stazione di Monaco. Sui trenacinque… Continua a leggere

Fragilità – Francesco Vitellini – Frailty, thy name is Hamlet

by

La prima cosa che mi è venuta in mente leggendo quale fosse il nuovo tema bisettimanale è stato il celebre “Frailty, thy name is woman”, l’amara riflessione di Amleto su sua madre. Gertrude,… Continua a leggere

Tutto quello che so sull’amore è una canzone

by

  Cara Salviana, non ci penzare che ieri t’ho trattata a mala parole, e che poi tuo fratello ha detto ‘ma che vo stu follone?’ e a l’ora non ci ho visto più,… Continua a leggere

Primavera

by

Come si dice “quando c’era lui, i treni arrivavano in orario” in arabo?

rebus discutibile (9,2,6,2,6,4,11,2,3,8)

by

Chi indovina vince il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Tanto, credete che li sceglieranno in modo diverso?

[Scrive per noi] Fragilità – Lilasmile – Porzione

by

Il camice camicia, carta bianca avanza prende spazio la mente, pigia e si attende la prossima esplosione dentro la sala il film in proiezione pura finzione e il movimento manca l’aspetto umano nel… Continua a leggere

Horror Vacui

by

Scrivere di Sanremo è pop. Ignorare Sanremo è snob. Scrivere male di Sanremo è da stronzi. Scriverne bene è da paraculi. Ci sono episodi sanremesi che non vanno dimenticati. Alcuni celeberrimi, altri più… Continua a leggere